SindromeMetabolica.it


La sindrome metabolica e l’infiammazione sistemica di basso grado sono di comune riscontro nelle persone anziane.

Ricercatori dell’Università di Ferrara hanno esaminato la relazione tra aumentati livelli plasmatici di proteina C-reattiva ( CRP ), un marker di infiammazione sistemica di basso grado, e la sindrome metabolica in 1044 anziani di età maggiore o uguale a 65 anni, arruolati nello studio InChianti.

La sindrome metabolica è stata definita in base ai criteri NCEP-ATP III AHA/NHLBI.

I livelli di hs-CRP ( proteina C-reattiva ad alta sensibilità ) è stata misurata mediante metodica ELISA, e definita alta se superiore a 3 mg/L.

La prevalenza generale di sindrome metabolica nella popolazione studiata era del 31%.
La prevalenza di alti valori di hs-CRP era del 54.5% nei soggetti con sindrome metabolica, e 41.3% in quelli senza ( P
La sindrome metabolica è risultata associata ad alti livelli di hs-CRP dopo aggiustamento per età, sesso e comorbidità ( OR=1.93 ).

Rispetto ai soggetti con sindrome metabolica e nessun segno di infiammazione sistemica di basso grado, i soggetti con sindrome metabolica ed infiammazione sistemica erano caratterizzati da valori maggiori di circonferenza vita, indice di massa corporea ( BMI ), e punteggio HOMA.

L’analisi di regressione logistica multivariata ha confermato l’associazione tra la circonferenza vita e gli alti livelli di hs-CRP nei soggetti con sindrome metabolica ( circonferenza vita III versus I terzile, OR=2.60 ), indipendentemente dall’età, sesso, e da importanti variabili confondenti tra cui la comorbidità.

Ulteriori analisi, hanno confermato il ruolo centrale della circonferenza vita nel fenomeno di infiammazione sistemica di basso grado, indipendentemente dal sesso e dalla diagnosi di sindrome metabolica.

In conclusione, nei soggetti anziani la sindrome metabolica è associata ad infiammazione sistemica di basso grado, ma l’associazione è principalmente dovuta alla forte correlazione indipendente tra circonferenza vita ed alti livelli di hs-CRP.
In assenza di questo specifico componente della sindrome metabolica, il contributo della sindrome metabolica all’infiammazione sistemica di basso grado potrebbe essere modesto. ( Xagena2008 )

Zuliani G et al, Atherosclerosis 2008; Epub ahead of print


Endo2008 Diagno2008